Categoria: Me!

Tutto ciò che riguarda direttamente o indirettamente l’autore.

Goodbye 500D.

Questi siamo io e la mia compagna di 500 avventure.

selfie500D

Con lei ho iniziato a camminare, ho fatto errori, ho avuto un po’ di soddisfazioni, ho scattato tanto e cancellato molte di più…ma soprattutto, ho aperto gli occhi.

Dedico questo selfie a lei, che da oggi ha una nuova casa ed un nuovo padrone…nella speranza che venga trattata bene un DECIMO di quanto l’ho fatto io in questi lunghi anni.

Buon viaggio 500D…e grazie di tutto!

Incipit

Da oggi do inizio un percorso che, per le prossime settimane, mi porterà a spolverare e rivalutare il mio archivio fotografico sin dagli albori della 500D.

Ho tanti album inediti, sia a titolo didattico che lavorativo, che non sono mai stati post-prodotti o pubblicati per mancanza di tempo o voglia…così come alcuni scatti singoli da me rivalutati nel corso del tempo, grazie all’evoluzione del mio rapporto con la fotografia e alla mia crescita personale. Oggi penso, concepisco, scatto, post-produco e mi promuovo in modo totalmente diverso (meno male!) rispetto al 2010…si tratta pertanto di un breve ritorno al passato, ma con occhi “nuovi”.

Consegnare ai posteri il proprio passato, dopo avergli reso giustizia, è anche un modo inconscio di guardare al futuro.

E di idee, ne ho. :)

MENGHIA! [200k+]

Tre anni e mezzo per raggiungere il primo "grande numero". SEI MESI per doppiarlo.
Seriamente, a sto giro ho finito le parole…pertanto, lascio che parli l’immagine.

Grazie per la fiducia, a buon rendere.

Ritratto "di famiglia" con i trabiccoli che mi hanno permesso di raggiungere questo traguardo.

Da sinistra a destra (in ordine di anzianità):
Canon EOS 500D – Google Nexus 4 – Canon EOS 6D

Ma che Nik e Nak…

Breve e fugace memoria: oggi, complice un attacco di pulizie informatiche, ho disinstallato i filtri Silver Efex Pro 2 di Nik Software Google. Stavan lì a far polvere da mesi…ormai non li sento più miei, nonostante siano stati fedeli compagni di post-produzione per parecchio tempo.

Avrò bisogno di più controllo, avrò cambiato gusti, avrò affinato la tecnica (a proposito, devo ancora un articolo al buon Marco Olivotto), avrò altri mille motivi inconsci…comunque sia, ancora non ci credo.

Magari, un giorno ci rivedremo.